REGIONE LAZIO: FONDO GARANZIA PER LE PMI

Banca Impresa LazioLa Regione Lazio garantisce tramite il Fondo di Garanzia  di Banca Impresa Lazio tutte le piccole e medie imprese che vogliono fare nuovi investimenti ed hanno necessità di finanziamenti.

Possono accedere al Fondo di Garanzia  di Banca Impresa Lazio le piccole e medie imprese che hanno questi requisiti:

  •  sono economicamente e finanziariamente sane
  • hanno la  sede legale e produttiva nella Regione Lazio
  • appartengono ai seguenti settori economici: settore estrazione di minerali;  settore delle attività manifatturiere, ad  esclusione della fabbricazione di prodotti di cokeria, di  di fibre sintetiche e artificiali e di ferro, di acciaio e di ferroleghe; settore di produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e acqua; settore delle costruzioni; settore del commercio all’ ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa; settore degli alberghi e  dei ristoranti; settore dei trasporti, magazzinaggio e comunicazioni, con esclusione delle attività di trasporto merci e persone; settore delle attività immobiliari, delle attività di noleggio,  delle attività di informatica, delle attività di  ricerca; settore istruzione; settore sanità ed altri servizi sociali;  settore di altri servizi pubblici, sociali e personali professionali ed imprenditoriali;
  • sono  iscritte nel registro delle imprese della CCIAA
  • hanno un  fatturato superiore a € 500.00

Questo Fondo di  Banca Impresa Lazio  fa da garante alle PMI  per finanziamenti sotto forma di mutui chirografari a medio e lungo termine (con durata da 18 a 120 mesi). I finanziamenti sono garantiti dal Fondo Garanzia di  Banca Impresa Lazio fino al 60% dell’ammontare dell’investimento. Possono essere finanziati progetti di impresa che vanno da un minimo di  50.000 euro ad un massimo di  2.500.000 euro in base al cosiddetto “merito creditizio” dell’impresa.

Il Fondo di Garanzia copre le spese per :

  • la riqualificazione di processo produttivo
  • la riqualificazione  del prodotto offerto
  • l’ acquisto  di beni strumentali all’attività economica
  • il consolidamento  di debiti a breve termine
  • il l finanziamento dell’attivo circolante
  • gli interventi di ricostruzione e ripristino per le PMI alluvionate

Per accedere a questo Fondo di Garanzia occorre predisporre un business plan in cui viene descritta l’organizzazione aziendale, il mercato di riferimento in cui l’azienda opera, le strategie di marketing, il piano degli investimenti e la relativa copertura finanziaria, il budget delle vendite e la stima dei costi di gestione.

Oltre al business plan l’impresa che fa la richiesta deve  presentare gli ultimi due bilanci di esercizio.

Per informazioni ed assistenza nella predisposizione del business plan potete scrivere a staff@businessplanvincente.com oppure telefonare allo 06.688.91.958 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 18.