L’AVVOCATO DEL DIAVOLO (parte prima)

NIENTE PAURA!!! Abbiamo scelto di inserire questa immagine, per via dell’argomento che stiamo per trattare…

Chi è l’avvocato del diavolo? Facendo una ricerca on line (per la verità assai breve) abbiamo trovato la seguente definizione:”Fare l’avvocato del diavolo significa sostenere idee e opinioni in contrasto con quelle altrui per dimostrarne l’inconsistenza”. Ecco…

E cosa c’entra con questo sito? Cosa c’entra con quello che scriviamo in continuazione? Cosa ha a che fare con un imprenditore, o con un aspirante imprenditore, che vuole mettere su una nuova idea, o vuole fare nuovi investimenti, e quindi deve redigere il suo business plan?C’entra…c’entra!! Anzi, oseremmo anche dire che fare (o essere) l’avvocato del diavolo, spesso è uno degli aspetti strategici più importanti da tenere in considerazione. E di strategia ne abbiamo già parlato in vari articoli (leggi qui).

Vogliamo specificare una cosa importantissima, però: nello svolgere questo ingrato compito, nell’assumere i panni di chi “sostiene idee e opinioni in contrasto…per dimostrarne l’incosistenza…” non ci si diverte in modo particolare: non è uno sport, nè un divertimento, nè una passione. E’ solamente fare gli interessi dell’imprenditore o dell’aspirante imprenditore. E tra poco vediamo il perchè.

Purtroppo (o per fortuna),  l’esistenza di alcune materie manageriali (come il marketing, la finanza aziendale, la contabilità, il controllo di gestione) aiuta, nel tempo, ad acquisire una certa “forma mentis” analitica, orientata a considerare una serie di cose, prima di fare un certo passo. E, se è vero che nell’approccio all’attività imprenditoriale occorre un sano ottimismo ed un buon entusiasmo, è anche vero che occorre stare coi i piedi ben saldi per terra e considerare una serie di aspetti estremamente rilevanti…

Continue reading “L’AVVOCATO DEL DIAVOLO (parte prima)”