Da businessplanvincente a Giancarlo Barbarisi

Da “business plan vincente” a “Giancarlo Barbarisi”: cosa cambia 

Ciao, 

sono Giancarlo Barbarisi, con questo video voglio darti una comunicazione importante. Tra pochi giorni, infatti, la pagina Facebook di “businessplanvincente” cambierà nome e prenderà il mio: quindi, si chiamerà Giancarlo Barbarisi. Per quale motivo sto facendo questo cambiamento “epocale”? Lo sto facendo su richiesta di quei tantissimi navigatori e follower i quali mi hanno mandato delle email, mi hanno chiamato in ufficio e mi hanno scritto anche sul Messanger di Facebook chiedendomi di fare e di dare qualcosa in più.

Da businessplanvincente a Giancarlo Barbarisi: perché questo cambiamento?

Mi hanno chiesto di dare informazioni e fare formazione sulle tecniche più avanzate di gestione economico-finanziaria dell’impresa. Inoltre, mi hanno chiesto anche di dare informazioni sulle tecniche di controllo di gestione. Mi hanno chiesto di dare informazioni sulle tecniche per “guidare” la loro automobile in modo più importante, più sicuro e, soprattutto, più veloce.

Ovviamente, con questo cambiamento non abbandonerò tutto ciò che riguarda la redazione del business plan, anzi! Non lo farò perché in questi ultimi vent’anni ho decodificato un sistema, uno schema logico il quale è uno schema in base al quale si può scrivere un Business Plan Vincente. Si tratta dello schema grazie al quale è possibile aumentare di tantissimo le probabilità di ottenere quello che ti serve.

Partiamo dall’inizio e cerchiamo di capire la cosa più importante. Il business plan è l’unico strumento che ha disposizione l’imprenditore per dare agli stakeholders le informazioni sulla sua azienda, sul suo futuro e su quello che vuole fare. Quindi, in questo preciso momento, in qualunque filiale di qualunque banca o di qualunque Pubblica Amministrazione che eroga finanziamenti pubblici, se qualcuno chiede un finanziamento deve portare il business plan della sua idea imprenditoriale. E’ chiaro che, mano a mano che il business plan risponde ad alcune caratteristiche ed è organizzato seguendo lo “schema logico” di cui ti ho parlato, le probabilità di ottenere quello che ti serve aumentano incredibilmente.

Il business plan Vincente e l’uomo da 140 milioni di euro!

Proprio per questo motivo e grazie al Business Plan Vincente, in questi ultimi vent’anni sono riuscito a fare finanziare alle imprese mie clienti circa 140 milioni di euro! Proprio per questo motivo sono stato definito “l’uomo da 140 milioni di euro!. Si tratta dei soldi che ho fatto finanziare alle aziende clienti, come ti ho detto poco fa. Credo sia superfluo parlare di quanto sia importante per un’azienda far arrivare i capitali al suo interno. E credo sia superfluo specificare quanto sia importante per un’impresa e per un imprenditore riuscire a convincere una banca o una Pubblica Amministrazione a concedere un finanziamento.

Questo accade perché tutti sappiamo che la linfa vitale che permette la vita di qualsiasi impresa si chiama “SOLDI”. Quindi qualunque tecnica, qualunque modalità per far arrivare i soldi nelle casse delle aziende è la benvenuta.

Bene! io ti suggerisco di inserire questa pagina tra quelle “preferite” del tuo desktop di modo che tu possa avere i miei aggiornamenti e i miei nuovi video che riguarderanno, oltre che le tecniche di redazione del business plan, anche il controllo di gestione e le tecniche di gestione economico-finanziaria dell’impresa. 

Bene! Io ho finito, ci vediamo sempre qui con un altro nome. 

A prestissimo.

Ciao! 

 

Pubblicato in: BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *