Contributi a fondo perduto per le reti

Contributo reti di impresa nel turismoContributi a fondo perduto per le reti d’impresa che operano nel settore del turismo. Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha stanziato 8 milioni di euro sotto forma di contributi a fondo perduto da destinare a progetti di investimento nel settore del turismo che hanno come obiettivo quello di  promuovere e sostenere i processi di integrazione tra le imprese turistiche attraverso lo strumento delle reti d’impresa. Sono finanziati business plan che prevedono progetti di investimento volti alla riorganizzazione della filiera turistica, alla specializzazione e qualificazione del comparto turistico, e alla crescita della competitività del turismo nazionale nei confronti dell’estero. Possono partecipare al Bando ” Contributi a fondo perduto per le reti d’impresa” i seguenti soggetti:
  • Piccole e Medie imprese  raggruppate con contratto di rete: minimo 10 imprese;
  • Piccole e Medie imprese  raggruppate in Associazione Temporanea di Imprese (ATI):minimo 10 imprese;
  • Piccole e Medie imprese  raggruppate in consorzi o società consortili:minimo 10 imprese;
con sede legale e operativa in Italia, con codice ATECO I  Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione e con codice ATECO NAgenzie di viaggi e società trasporto persone, iscritte al Registro delle Imprese e  in regola con il DURC. Continue reading “Contributi a fondo perduto per le reti”

Microcredito

microcreditoMicrocredito alle imprese grazie alle risorse finanziarie messe a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico tramite il Fondo di Garanzia per le PMI. Sono stati già stanziati 40 milioni di euro destinati alle imprese, e a partire dal prossimo 1 Gennaio 2016 saranno stanziati altri 30 milioni di euro. Le imprese di nuova costituzione  che hanno meno di 5 anni di “vita” possono utilizzare le risorse finanziarie del microcredito. Si tratta di agevolazioni concesse alle imprese in fase di start up sotto forma di finanziamento agevolato, senza il rilascio di garanzie reali.Il finanziamento agevolato ha una durata massima di 7 anni. Continue reading “Microcredito”

Giovani imprenditori: come accedere ai finanziamenti

giovani imprenditoriGiovani imprenditori:come accedere ai finanziamenti messi a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalle Regioni  Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia. A partire dalla metà del mese di Gennaio 2016 è possibile per i giovani che vogliono avviare iniziative imprenditoriali accedere alla misura del SELFIEmployment: per questa  misura sono stati stanziati 124 milioni di euro. Si tratta di risorse finanziarie del Fondo Rotativo Nazionale promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che concede finanziamenti agevolati al tasso 0% senza il rilascio di garanzie reali. Continue reading “Giovani imprenditori: come accedere ai finanziamenti”

Agevolazioni per la Regione Campania

Agevolazioni per la Regione Campania
Agevolazioni per la Regione Campania
Agevolazioni per la Regione Campania nell’ambito del Piano FESR Campania 2007/2013, Obiettivo Operativo 2.4 Credito e Finanza Innovativa. Sono stati stanziati 120 milioni di euro sotto forma di finanziamenti agevolati per le imprese della Regione Campania al fine di  favorire la crescita competitiva delle PMI. Possono partecipare al Bando le imprese che realizzano programmi di investimento nel settore industriale, oppure nel settore commerciale,oppure nel settore turistico e della valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e naturalistico del territorio regionale. Continue reading “Agevolazioni per la Regione Campania”

Agevolazioni alle imprese di Rieti

Agevolazioni alle imprese di RietiAgevolazioni alle imprese di Rieti: Il Mise nell’ambito della legge 181/1989 ha stanziato 10 milioni di euro per le imprese già costituite che intendono realizzare programmi di investimento in uno dei 44 Comuni di Rieti: Accumoli (solo grandi imprese), Amatrice (solo grandi imprese),Antrodoco, Ascrea, Belmonte in Sabina, Borbona(solo grandi imprese), Borgo Velino, Cantalice(solo grandi imprese), Casaprota, Castel di Tora, Castel Sant’Angelo, Cittaducale(solo grandi imprese), Cittareale, Colle di Tora, Coli sul velino, Concerviano, Contigliano, Fiamignano, Frasso Sabino, Greccio(solo grandi imprese), Labro, Leonessa (solo grandi imprese), Longone Sabino, Marcetelli, Micigliano (solo grandi imprese), Monte San Giovanni in Sabina, Monteleone Sabino, Montenero Sabino, Morro Reatino, Orvinio, Paganico Sabino, Petrella Salto, Poggio Bustone, Poggio Moiano, Poggio Nativo, Poggio San Lorenzo, Posta (solo grandi imprese), Pozzaglia Sabina, Rieti (solo grandi imprese), Rivodutri, Rocca Sinibalda, Scandriglia, Torricella in Sabina e Varco Sabino. L’obiettivo del Bando è quello di consolidare il tessuto imprenditoriale di queste aree reimpiegando e riqualificando i lavoratori che al momento sono fuori dal mercato del lavoro. In particolare possono accedere al Bando imprese che intendono realizzare progetti di investimento superiori a 1 milione e mezzo di euro. Continue reading “Agevolazioni alle imprese di Rieti”