Contributi a fondo perduto per Rieti

Contributi fondo perduto Rieti
Contributi fondo perduto Rieti

Contributi a fondo perduto Rieti: sono in arrivo i nuovi  contributi fondo perduto  concessi alle imprese che fanno di programmi di investimento, di ricerca e innovazione tecnologica nei Comuni di Rieti.

La Regione Lazio ha stanziato 4.500.000 euro al fine di sostenere Programmi di Investimento, Ricerca e innovazione Tecnologica Finalizzata delle Micro, Piccole, Medie Imprese (MPMI) e la creazione di Start-up nell’ambito del progetto di riconversione e riqualificazione industriale del Sistema Locale del Lavoro di Rieti (SLL Rieti).

Possono accedere al Bando:

Possono accedere al Bando:

  • le PMI già costituite
  • oppure le imprese da costituire

con sede operativa in uno di questi Comuni di Rieti: Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Ascrea, Belmonte in Sabina, Borbona, Borgo Velino, Cantalice, Casaprota, Castel di Tora, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cittareale, Colle di Tora, Colli sul Velino, Concerviano, Contigliano, Fiamignano, Frasso Sabino, Greccio, Labro, Longone Sabino, Marcetelli, Micigliano, Monte San Giovanni in Sabina, Monteleone Sabino, Montenero Sabino, Morro Reatino, Orvinio, Paganico Sabino, Petrella Salto, Poggio Bustone, Poggio Moiano, Poggio Nativo, Poggio San Lorenzo, Posta, Pozzaglia Sabina, Rieti, Rivodutri, Rocca Sinibalda, Scandriglia, Torricella in Sabina, Leonessa Varco Sabino.

Contributi a fondo perduto per Rieti: i settori ammessi

Possono accedere al Bando le imprese che operano in tutti i settori economici ad eccezione del settore dell’agricoltura e della pesca.  Sono tuttavia considerati “prioritari” i seguenti settori:

  • Manifatturiero
  • Artigianato di produzione
  • Ricettività alberghiera ed extra alberghiera

Possono partecipare al Bando le imprese che intendono realizzare programmi di investimento da 50.000 euro fino ad un massimo di 1.500.000 euro. Il Programma di Investimento deve essere realizzato nel territorio di uno dei Comuni di Rieti sopra elencati.

I programmi di investimento che le imprese intendono realizzare devono rispondere ad uno dei seguenti obiettivi:

  • rafforzamento della struttura produttiva;
  • riutilizzo degli impianti produttivi e rilancio del contesto territoriale;
  • riqualificazione delle produzioni, incentivando gli investimenti volti a migliorare l’efficienza dei processi e l’innovazione dei processi produttivi;
  • realizzazione di investimenti e di ricerca e innovazione tecnologica;
  • sviluppo e  ammodernamento delle imprese artigiane e della ricettività alberghiera ed extra alberghiera;
  • nascita di nuove realtà imprenditoriali.

Contributi a fondo perduto per Rieti: agevolazioni e spese ammesse

Le agevolazioni sono concesse sotto forma di contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 50%. Il Bando finanzia  le seguenti tipologie di spese:

  • investimenti materiali:terreni e fabbricati,  macchinari, impianti e attrezzature, etc;
  • investimenti immateriali: programmi informatici; programmi per il commercio elettronico, brevetti, know-how  e licenze d’uso, etc;
  • servizi reali: servizi di consulenza specialistica;
  • ricerca industriale e sviluppo sperimentale
  • innovazione di prodotto: costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa di brevetti e altri costi immateriali e i costi per i servizi di consulenza in materia di innovazione.
  • costo del lavoro: nel caso in cui si incrementano i posti di lavoro inserendo lavoratori svantaggiati.

Le domande per l’accesso al Bando, con allegato il business plan, possono essere presentate fino al 12 febbraio 2016.

Per qualsiasi informazione relativa alla possibilità di accedere al bando e alla stesura del business plan, puoi contattarci allo 06-688.91.958 oppure puoi scriverci una e-mail a: staff@businessplanvincente.com

footer-articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *