CONTRIBUTI PER LE START UP INNOVATIVE:REGIONE LAZIO

Start up innovativeContributi per le start up innovative:Regione Lazio mette a disposizione delle agevolazioni sotto forma di contributi  a fondo perduto per sostenere progetti di  impresa realizzati da start up innovative che hanno sede operativa nella Regione Lazio.

L’obiettivo del Bando è quello di sostenere la diffusione e lo sviluppo di START UP INNOVATIVE nel territorio regionale. Possono fare richiesta delle agevolazioni le imprese costituite da non più di 2 anni e imprese da costituire al momento della presentazione della domanda.

In particolare le imprese che vogliono partecipare al bando devono possedere questi requisiti:

  • essere costituite sotto forma di società di capitali (anche si società cooperativa)
  • avere la sede operativa nella Regione Lazio
  • essere iscritte nella sezione Speciale del Registro delle Imprese
  • avere  la maggioranza  delle  quote  o delle  azioni  rappresentative  del capitale detenute da persone fisiche
  • avere il totale del fatturato annuo non essere superiore ai 5 milioni di euro
  • non aver distribuito gli utili
  • avere un oggetto sociale che riguardi lo sviluppo,la  produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi  innovativi ad alto valore tecnologico;
  • le spese in R&S  devono essere uguali o superiori al 30% del  valore  della produzione o del costo della produzione; oppure devono impiegare Risorse Umane con titolo di dottorato di ricerca o con laurea e attività di ricerca almeno triennale; oppure devono essere titolari di un’invenzione industriale o biotecnologica;
  • devono aver sottoscritto un accordo ancorché subordinato alla concessione del contributo, con uno o più Investitori Indipendenti, che prevedano un apporto di capitale per un importo almeno pari al contributo richiesto.

Le start up innovative possono presentare progetti in uno dei seguenti settori:

  • Aereospazio;
  • Scienze della vita;
  • Patrimonio culturale e tecnologie della cultura;
  • Industrie creative digitali;
  • Agrifood;
  • Green Economy;
  • Sicurezza (Homeland security);

Le agevolazioni sono concesse  sotto forma di contributo a fondo perduto per importi compresi tra i 20.000 euro  e i 30.000 euro.

Il Bando si apre il prossimo 20 Novembre  2014 ed è a sportello ciò vuol dire che le domande possono essere presentate  fino all’esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

Per partecipare al bando occorre predisporre il business plan relativo al progetto che si intende sviluppare e allegarlo alla domanda di richiesta del contributo.

Per essere seguito nella redazione del business plan e nella compilazione della domanda chiama al numero 06.688.91.958 o scrivi a staff@businessplanvincente.com e chiedi il supporto dei nostri consulenti che ti seguiranno in tutto l’iter di accesso alla agevolazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *