INVITALIA SBLOCCA I FONDI

INVITALIA sblocca i fondi
INVITALIA sblocca i fondi

INVITALIA, finalmente, “sblocca” i fondi per l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità.

Era, in effetti, un pò di tempo che stavamo aspettando questa buona notizia che consdieriamo il vero regalo di Natale 2014 da parte di INVITALIA, l’agenzia per l’attrazione degli investimenti, “braccio operativo” del Ministero per lo Sviluppo Economico (MI.S.E.). Eh si… perchè ad Agosto 2013 era uscito il decreto di ri-finanziamento dei bandi sopra citati ma gli sportelli sono rimasti chiusi fino ad oggi e sono state bloccate le possibilità di presentare domanda per ottenere finaziamenti agevolati per lo sviluppo di nuove iniziative di business.

Rispetto al passato ci sono alcune novità:

Il bando AUTOIMPRENDITORIALITA‘, in particolare,è stato riaperto per le Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. E’, inoltre, stata prevista una dotazione finanziaria specifica per lo sviluppo delle imprese turistiche. Il bando promuove la creazione di nuove società o l’ampliamento di società già esistenti.

Il bando è rivolto a imprese composte (in maggioranza sia numerica che di capitale) da giovani dai 18 ai 35 anni e finanzia la produzione di beni e la fornitura di servizi in diversi settori e sostiene investimenti per importi fino a 2,5 milioni di euro. Sono previste agevolazioni sia sotto forma di contributi a fondo perduto che sotto forma di mutuo agevolato.

Le misure dell’AUTOIMPIEGO sono rappresentate dagli ormai noti “Bando Lavoro Autonomo”, “Bando Microimpresa” e “Bando Franchising” ed è rivolto alle regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Le agevolazioni finanziarie previste riguardano:

1) gli investimenti (con contributi a fondo perduto e mutuo agevolato)

2) i costi di gestione (con un contributo a fondo perduto)

3) i servizi di assistenza tecnica e gestionale.

La sede legale e operativa delle iniziative devono essere nelle regioni sopra citate

Ovviamnte e come sempre, in ognuno dei casi sopra menzionati INVITALIA chiede di allegare il business plan alla domanda di finanziamento.

Se anche tu hai bisogno di scrivere il piano d’impresa in modo efficace, semplice e chiaro, clicca qui.

Se, invece, preferisci avvalerti della nostra collaborazione, allora contattaci allo 06-688.91.958 oppure scrivi una e-mail a: staff@businessplanvincente.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

One thought on “INVITALIA SBLOCCA I FONDI