EMILIA ROMAGNA: FONDO ROTATIVO FONCOOPER

Le società cooperative che operano in Emilia Romagna possono accedere tramite il Fondo Rotativo Foncooper a finanziamenti agevolati. Possono fare richiesta per queste agevolazioni tutte le società cooperative, ad eccezione delle società cooperative di abitazione, che rientrano nei parametri delle PMI e che operano nella Regione Emilia Romagna. Ciò vuol dire che possono accedere a queste agevolazioni le società cooperative che rispondono a queste caratteristiche:

  • un numero dipendenti inferiore a 250 per le Medie Imprese (e inferiore a 50 per le Piccole Imprese)
  • un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro per le Medie Imprese (e non superiore a 10 milioni di euro  per le Piccole Imprese)
  • un totale attivo dello stato patrimoniale non superiore a 43 milioni di euro per le Medie Imprese (e non superiore ai 10 milioni di euro per le Piccole Imprese

I finanziamenti agevolati possono arrivare a coprire il  70% dell’investimento fino ad  un importo massimo di 2 milioni di euro.

I progetti ammessi al finanziamento agevolato riguardano investimenti volti:

  • all’ aumento e/o l’ammodernamento dei mezzi di produzione dell’impresa  per  aumentare la produttività e/o l’occupazione
  • all’ aumento e/o l’ammodernamento  dei servizi tecnici dell’impresa  per  aumentare la produttività e/o l’occupazione
  • all’ aumento e/o l’ammodernamento  dei servizi commerciali e amministrativi  dell’impresa  per  aumentare la produttività e/o l’occupazione
  • al miglioramento della loro qualità  dei prodotti al fine di valorizzare ed essere maggiormente competitivi sul mercato
  • alla razionalizzazione del settore distributivo
  • al ripianamento dei debiti  contratti  per la realizzazione dei progetti (fino al  50% dei progetti stessi)
  • alla realizzazione e/o l’acquisto di impianti nel settore della produzione e della distribuzione del turismo e dei servizi

Sono coperte dal finanziamento agevolato le seguenti spese:

  • acquisto di aree
  • acquisto di  fabbricati
  • realizzazione di opere murarie
  • acquisto, ammodernamento e ristrutturazione di macchinari
  • acquisto, ammodernamento e ristrutturazione di  attrezzature eimpianti ivi compresi automezzi targati e natanti
  • acquisto, ammodernamento e ristrutturazione di  impianti  compresi automezzi targati e natanti

Il finanziamento prevede l’applicazione del seguente tasso di interesse: non inferiore al 25% del tasso di riferimento del settore di attività (attualmente i tassi applicati sono pari al 25% o al 50% del tasso di riferimento stesso, a seconda dei casi).

La durata del prestito va fino a 8 anni se il progetto riguarda esclusivamente l’acquisto di macchinari e/o attrezzature;oppure fino a 12 anni negli altri casi.

La domanda di richiesta del finanziamento, con allegato il business plan, va presentata all’ UniCredit Spa – Soft Loans, Contributions And Subsidies Unit Polo Bologna (45129) – Via del Lavoro42 Bologna.

Per ulteriori informazioni puoi scrivere a staff@businessplanvincente.com oppure telefonare allo 06.688.91.958 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 18.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *